76,19 Km
5 h 00 min
Barcelonnette
Valberg

Ciclismo 76,19 km da Barcelonnette a Valberg

Questa tappa di 77 km comprende il Col de la Cayolle (2326 m), uno dei più selvaggi della Route des Grandes Alpes® e confine tra i dipartimenti di Alpes-de-Haute-Provence e Alpes Maritimes. Per chi viene da nord, c'è anche la salita del Col de Valberg (1671 m), che porta a Valberg, una località dell'alto Nizzardo che ha ottenuto il marchio Flocon Vert e ha saputo conservare il suo spirito di villaggio. Questa tappa è un vero spettacolo, con grandi spazi aperti. Infatti, attraversa parte del Parco Nazionale del Mercantour! Il percorso è a volte sorprendentemente sobrio e invita a posare la bicicletta e a concedersi qualche momento a piedi. La discesa della Val d'Entraunes, seguendo il Var fino a Guillaumes, è incantevole.

Salita al palcoscenico

2644 m 3190 m

Strutture del palcoscenico

In viaggio: 76,18 km

Rivestimento del palcoscenico

Lisse: 76,18 km

Da Barcelonnette a Valberg passando per il colle di Cayolle

Percorso nord/sud

2396 m ↘ 1881 m

Da Barcelonnette, quasi 30 chilometri di salita e 1.283 metri di dislivello portano al collo della Cayolle, porta del Parco Nazionale del Mercantour. Al passo, si passa a sud su una strada stretta. Si passa per Entraunes, Saint-Martin-d'Entraunes, prima di entrare a Guillaumes, circa 33 chilometri dopo il passo. È il momento di affrontare la seconda difficoltà del tratto, il Col de Valberg, passando per il villaggio di Péone, 15 chilometri molto ondulati per 882 metri di salita, con pendenze medie del 6%. Vi divertirete ancora di più quando arriverete al resort!

Percorso sud/nord

1881 m ↘ 2396 m

Una discesa vorticosa dalla località di Valberg a Guillaumes, passando per il villaggio di Péone. Poi si risale la Val d'Entraunes fino al collo della Cayolle (2326 m), per quasi 33 chilometri. È a Saint-Martin-d'Entraunes che iniziano le ostilità: una ventina di chilometri per 1202 metri di ascesa al passo. In discesa, si saluta il Parco nazionale del Mercantour e si entra nelle Alpi dell'Alta Provenza. Mancano ancora una trentina di chilometri per arrivare a Barcelonnette.

Da non perdere

  • Vallée de l'Ubaye Serre-Ponçon : Barcelonnette, centro di mercato di una magnifica valle che vanta 13 villaggi.
  • Val d'Entraunes : sotto il passo della Cayolle, alle porte del parco nazionale del Mercantour e lontano da tutto... La valle più selvaggia delle Alpi Marittime offre scenari eccezionali e quattro splendidi villaggi autentici: Entraunes, Saint-Martin-d'Entraunes, Villeneuve-d'Entraunes e la città mercato di Guillaumes.
  • Parc national du Mercantour: uno degli 11 parchi nazionali francesi e uno dei più selvaggi (è qui che il lupo, proveniente dall'Italia, ha fatto il suo grande ritorno nel 1992). A cavallo tra le Alpi Marittime e le Alpi dell'Alta Provenza, vanta paesaggi di forte contrasto: montagne alpine e tocchi mediterranei!
  • Valberg: la località con numerose attività, ai margini del cuore del Parco Nazionale del Mercantour e affacciata sul mare. Il posto giusto!
  • Les gorges du Cians et de Daluis: soprannominate il Colorado niçois, per le loro rocce rosse. Due impressionanti canyon che racchiudono i fiumi Cians e Haut-Var, le cui sorgenti si trovano nel Mercantour.

Sistemazione sul palcoscenico

Ti è piaciuto?

Ti potrebbe interessare anche...

Opinioni dei viaggiatori

su Barcelonnette / Valberg
Valutazione degli utenti di Internet (0) 0,0
Opzioni e didascalie
Legenda
Pista ciclabile
Collegamenti
In viaggio
Alternative
Percorsi per mountain bike
Percorso provvisorio
percorso correlato
Legenda
percorso correlato
Ingrandisci la mappa Riduzione delle dimensioni della mappa