50,18 Km
3 h 20 min
Molto difficile
Guillestre
Barcelonnette

Ciclismo 50,18 km da Guillestre a Barcelonnette

Questa tappa della Route des Grandes Alpes® collega Queyras e Ubaye, le Hautes-Alpes e le Alpes de Haute-Provence, con splendide viste sul massiccio degli Écrins. Il punto più alto è il Col de Vars (2108 m), con un dislivello di 1102 metri. Graziosi villaggi come Saint-Paul-sur-Ubaye e Jausiers e magnifiche viste panoramiche vi accompagnano lungo il percorso. Barcelonnette, un'affascinante cittadina con una storia unica e un'architettura in stile coloniale (le famose ville messicane!), offre un'atmosfera unica nel cuore delle Alpi. Se volete scoprire il Lac de Serre-Ponçon, potete sostituire questa tappa con una variante che vi porterà a Embrun e poi sulle rive del lago.

Salita al palcoscenico

1271 m 1194 m

Strutture del palcoscenico

In viaggio: 50,18 km

Rivestimento del palcoscenico

Lisse: 50,18 km

Da Guillestre a Barcelonnette

Percorso nord/sud

 1160 m ↘ 1068 m

Si attacca la salita del Col de Vars (2108 m) non appena si lascia Guillestre. Circa 19 chilometri di lunghezza e 1102 metri di dislivello vi separano dal confine tra il Queyras e l'Ubaye, segnato dal passo. Qui si trova un altro rifugio Napoléon, prima di intraprendere una discesa di 34 chilometri. Poco dopo Saint-Paul-sur-Ubaye, si prosegue verso Jausiers. Lì potrete scegliere se proseguire fino a Barcelonnette, o continuare sulla variante verso il col e Cime de la Bonette.

Itinerario sud/nord

 1068 m ↘ 1160 m

Da Barcelonnette, si raggiunge Jausiers, dove si lascia sulla destra la variante verso la col e Cime de la Bonette. A Jausiers iniziano ufficialmente i 22 chilometri e 892 metri di salita del Col de Vars (2108 m). In realtà, è solo a Les Gleizolles che le cose iniziano a farsi serie: 14 chilometri di salita, con una pendenza media tra il 5% e il 6%, ma con alcuni passaggi che superano il 10%. A metà strada verso la vetta, si passa per Saint-Paul-sur-Ubaye. Al colle, dove si trova un altro rifugio Napoléon, si lascia l'Ubaye per il Queyras. Si percorre quindi una bella discesa di 19 chilometri fino a Guillestre.

Da non perdere

  • Guillestre e il Queyras: la graziosa città mercato di Guillestre, preludio agli autentici villaggi del Queyras, accoglie i visitatori sotto lo sguardo del Mont Viso dalla vicina Italia.
  • La fortezza di Mont-Dauphin: la roccaforte vaubana di Mont-Dauphin è stata inserita nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 2008, insieme a Briançon e ad altri 10 siti vaubani in tutta la Francia.
  • Vars e l'area della Forêt Blanche: grande sci con un accento meridionale, a Vars e Risoul. Ma anche un campo base per magnifiche escursioni estive.
  • Ubaye : Barcelonnette, Jausiers, Enchastrayes, Saint-Paul-sur-Ubaye, scoprite i 13 villaggi che si estendono lungo le acque bianche dell'Ubaye.
  • Il Forte di Tournoux: Tra Saint-Paul-sur-Ubaye e Jausiers, il Forte di Tournoux, talvolta paragonato a un monastero tibetano, domina il crocevia tra le valli dell'Ubaye e dell'Ubayette.

Sistemazione sul palcoscenico

Ti è piaciuto?

Ti potrebbe interessare anche...

Opinioni dei viaggiatori

su Guillestre / Barcelonnette
Valutazione degli utenti di Internet (0) 0,0
Sécurité
0,0/5
Segnalazione
0,0/5
Intérêt
0,0/5
Services
0,0/5
Opzioni e didascalie
Legenda
Pista ciclabile
Collegamenti
In viaggio
Alternative
Percorsi per mountain bike
Percorso provvisorio
percorso correlato
Legenda
percorso correlato
Ingrandisci la mappa Riduzione delle dimensioni della mappa